Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Per gli amanti della natura, il Giardino di Ninfa riapre al pubblico

La parte storica e romantica del Monumento Naturale regionale riapre da domenica 31 marzo. Le visite saranno possibili fino a novembre

Buone notizie per gli amanti della natura. Da domenica 31 marzo riaprirà al pubblico il Giardino di Ninfa, la parte storica e romantica del Monumento Naturale regionale, con lieve anticipo su i tempi, in concomitanza con le feste pasquali.

Proprio dal giorno di Pasqua, sarà così anche inaugurata la nuova area d’ingresso, cui lavori sono iniziati nel 2010, che presenta biglietteria, uffici, accoglienza e punto vendita (libri, gadgets e piante ornamentali).

Per il mese di aprile le aperture si ripeteranno lunedì 1°, sabato 6, le domeniche 7 e 21, giovedì 25 aprile, a partire dalle ore 9,00. Il Giardino potrà poi essere visitato anche nei mesi successi: a maggio le aperture previste sono mercoledì 1°, sabato 4 e le domenica 5, 12, 19, 26; a giugno nei giorni di sabato 1° e nelle domeniche 2 e 9; poi anche il 6 e 7 luglio, il 3, 4 e 15 agosto. Infine il pubblico potrà recarsi al Giardino anche domenica 1° e il 7 e l’8 settembre, il 5 e il 6 ottobre e il 3 novembre – la biglietteria è aperta nei mesi di aprile, maggio e giugno dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,30 alle 18,00; a luglio, agosto e settembre dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,00 – 18,30 e ad ottobre e novembre dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,30 alle 16,00 -.

Le scolaresche hanno la possibilità di visitare il Giardino i lunedì e mercoledì di aprile e maggio, previa prenotazione.

Come spiega la Fondazione Roffredo Caetani Onlus, “nel corso dell’inverno, è stato come d’abitudine, proseguita l’opera di manutenzione e sostituzione delle specie arbustive, floricole e arboree che avevano bisogno del necessario avvicendamento, secondo i canoni stabiliti dalle tre donne “fondatrici” del giardino: Ada Wilbraham Caetani, Marguerite Chapin Caetani e Lelia Caetani. Particolare attenzione viene costantemente riservata ai ceppi genetici originari, che vengono garantiti con ogni più amorosa attenzione”.

Il Parco Pantanello, il parco adiacente il Giardino di Ninfa, informa la stessa Fondazione, ente gestore del Monumento Naturale, rimarrà aperto per sole visite guidate di gruppi organizzati previa prenotazione (caetani.monumentonaturale@panservice.it), mentre il Castello Caetani di Sermoneta per la stagione primaverile ed estiva sarà aperto al pubblico con visite guidate tutti i giorni escluso il giovedì.

Ogni apertura straordinaria sarà segnalata sul sito della Fondazione: www.fondazioneroffredocaetani.org

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per gli amanti della natura, il Giardino di Ninfa riapre al pubblico

LatinaToday è in caricamento