menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Giardino di Ninfa riapre al pubblico: torna il servizio bus navetta da Cisterna

L'iniziativa attraverso l'intesa tra operatori privati nel settore dei trasporti pubblici e della ricettività; il bus navetta partirà dalla stazione di Cisterna per raggiungere il Giardino di Ninfa con tappa presso gli hotel che aderiscono

Ad aprile riapre al pubblico il Giardino di Ninfa e torna anche il servizio del bus navetta, un’iniziativa che consolida le sperimentazioni avviate negli scorsi anni dal Comune di Cisterna.

Attraverso l’intesa tra operatori privati nel settore dei trasporti pubblici e della ricettività, sarà attivo un bus navetta dell’Autoservizi Cisterna s.r.l. di Prori che partirà dalla stazione ferroviaria di Cisterna per raggiungere Ninfa con fermate su richiesta agli hotel aderenti all'iniziativa ovvero Ali e Radici, Green Line, Oasi degli Aranci, Villa Laura.

Le corse partiranno da piazza Salvo D’acquisto, di fronte la stazione ferroviaria, alle ore 9:15, 11:20 e 14:15 per raggiungere il Giardino con rientro da Ninfa alle ore 10:50, 12, 16:30 con sosta a Cisterna centro di mezz'ora. Previste anche partenze da Ninfa per Sermoneta (ore 10:00 e 15:00 - ritorno 10:20 e 16:00).

APERTURA DEL GIARDINO DI NINFA: DATE E ORARI

“Quando i privati riescono a fare rete per creare servizi e dare uno stimolo all’economia turistica locale – afferma il Sindaco Eleonora Della Penna – è sempre un segnale positivo. Evidentemente le buone pratiche che negli anni il Comune ha attivato in forma sperimentale, oggi stanno dando i loro frutti.

Mi riferisco tra gli altri al bus navetta dalla stazione ferroviaria attivata negli anni scorsi sia per Ninfa che per alcune manifestazioni di richiamo turistico come il Palio dell’Anello. Un impulso che la nostra amministrazione continua a dare, sempre con l’intento di promuovere i nostri beni storico - monumentali e paesaggistici in funzione turistica e valorizzando la posizione strategica della stazione ferroviaria rispetto all’asse Roma – Napoli.

Ad esempio – rivela Della Penna – in questi giorni stiamo predisponendo un progetto in risposta ad un bando regionale che punta proprio ad intercettare i turisti delle grandi mete ed attrarli per una o due giornate nel territorio di Cisterna. Sono sicura – conclude il sindaco – che se tutti i portatori di interesse sapranno fare la loro parte, in un prossimo futuro la nostra città svilupperà un settore turistico rilevante”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento