menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Palpeggia una ragazzina mentre rientra a casa, condannato a un anno e mezzo per abusi sessuali su una minore

Il 32enne le aveva chiesto un'indicazione, poi è tornato indietro e l'ha toccata. Lei ha denunciato tutto; i fatti ad Aprilia

Aveva palpeggiato una ragazzina 15enne che stava tornando a casa da scuola ma lei ha deciso di denunciarlo e questa mattina l’uomo, un 32enne di Torvajanica è stato condannato ad un anno e mezzo di carcere per abusi sessuali su una minorenne.

Manfred Migliorati, questo il nome dell’imputato, il 18 ottobre 2017 a bordo della sua auto si trovava ad Aprilia e si era affiancato alla ragazzina che stava rientrando a casa: prima le aveva chiesto delle indicazioni, poi era tornato indietro, era sceso dall’auto e l’aveva palpeggiata nelle parti posteriori. La vittima aveva raccontato l’accaduto ai genitori e alla fine le indagini avevano consentito di individuare il responsabile.

L’uomo è comparso questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario ed ha chiesto di poter patteggiare la pena: la richiesta è stata accolta e il gup lo ha condannato ad un anno e sei mesi di reclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento