Aprilia, era ai domiciliari per furto ma aveva violato gli obblighi: finisce in carcere

La misura di aggravamento è scattata a carico di un 35enne del luogo

Aggravamento della misura cautelare nei confronti di un 35enne di Aprilia, G.L., responsabile del reato di furto. I carabinieri della stazione di Campoverde hanno dato esecuzione a un provvedimento emesso dal tribunale ordinario di Tivoli. 

L'uomo era già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per aver commesso un furto. Ma la misura cautelare a suo carico è stata giudicata non idonea a causa delle continue violazioni documentate dai carabinieri. Il 35enne apriliano è quindi finito in carcere a Latina come disposto dall'autorità giudiziaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento