Aprilia, in fila per ricevere un pasto dà in escandescenze e poi aggredisce i carabinieri

Agli arresti per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un 26enne, bloccato dopo una lunga colluttazione

Per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale è stato arrestato ad Aprilia un 26enne di origine nigeriana. Icarabinieri del nucleo operativo e radiomobile, coadiuvati dai colleghi della stazione del capoluogo, sono intervenuti dopo la segnalazione di un'aggresisone. 

Il giovane infatti, mentre era in fila in una struttura che distribuisce pasti ai più bisognosi, ha aggredito alcune persone che facevano la fila insieme a lui. Una volta arrivati i militari ha inoltre opposto un'energica resistenza sferrando calci e pugni per poi essere immobilizzato dopo una lunga colluttazione. Il 26enne è stato poi condotto in carcere a Latina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

Torna su
LatinaToday è in caricamento