rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Aprilia: aggredita dal marito, così è stata salvata dalla figlia che vive all’estero

La donna ha raccontato tutto alla figlia che ha chiamato i carabinieri subito intervenuti. L’uomo di 71 anni allontanato da casa e denunciato per maltrattamenti in famiglia

Un altra storia di maltrattamenti tra le mura domestiche nella provincia di Latina. Nella notte del 15 ottobre i carabinieri sono intervenuti ad Aprilia in seguito ad una segnalazione, dando esecuzione ad un provvedimento d’urgenza dell’allontanamento dalla casa familiare a carico di un uomo di 71 anni del posto.

A salvare la donna dalle violenze del marito è stata proprio la figlia. Secondo quanto ricostruito dai militari, il 71enne aveva aggredito fisicamente la moglie con la quale vive; la donna si è poi sfogata con la figlia che vive all’estero, raccontandole quanto successo. Quest’ultima, preoccupata per quanto accaduto, ha chiamato la centrale operativa dei carabinieri di Aprilia i quali sono intervenuti tempestivamente sul posto constatando quanto accaduto, e per tutelare la vittima hanno attuato il provvedimento dell’allontanamento dalla casa familiare nei confronti del 71enne.

Nella tarda mattinata di ieri il provvedimento, condiviso dal pubblico ministero, è stato convalidato dal gip e l’uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per il reato di maltrattamenti in famiglia.

“Tale istituto giuridico rientra tra le nuove misure di protezione delle vittime di violenza domestica, e l’Arma dei carabinieri, molto sensibile all’argomento, ne sta facendo ampliamente uso al fine di bloccare sul nascere tali violenze evitando che le stesse degenerino sfociando in conseguenze più gravi”.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia: aggredita dal marito, così è stata salvata dalla figlia che vive all’estero

LatinaToday è in caricamento