Sabato, 13 Luglio 2024
Il provvedimento / Aprilia

Bancarotta fraudolenta: rintracciata dalla polizia una 60enne finisce in carcere

La donna arrestata ad Aprilia dagli agenti del commissariato. Deve scontare una condanna per il reato commesso a Latina

Era accusata di bancarotta fraudolenta e per questo reato, commesso nel capoluogo pontino nel 2016, era stata già condannata. Una donna di 60 anni di Latina è stata arrestata nella giornata di ieri, lunedì 28 agosto, dagli agenti di polizia della questura di Latina. Si tratta di un provvedimento eseguito sulla base di un ordine di carcerazione emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale di Latina.

La donna deve infatti scontare la pena di 3 anni e sei mesi per bancarotta fraudolenta. Al termine di un'attività investigativa, è stato possibile per i poliziotti del commissariato di Cisterna rintracciare la 60enne nel comune di Aprilia e arrestarla. Dopo le formalità di rito è stata trasferita nella casa circondariale di Rebibbia a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta: rintracciata dalla polizia una 60enne finisce in carcere
LatinaToday è in caricamento