Cronaca Aprilia

Operazione antidroga dei carabinieri: giovane fermato con tre chili di droga e una pistola

Il 24enne, originario della provincia di Roma, è ritenuto vicino al clan Gallace della ndrina di Guardavalle, insediatasi nei comuni di Anzio e Nettuno

Operazione antidroga dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia. Agli arresti è finito un 24enne della provincia di Roma ritenuto vicino al clan Gallace, ndrina originaria di Guardavalle radicatasi dei comuni di Anzio e Nettuno. Il giovane è ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione illegale di armi. L'operazione dei militari concentrata nell'area nord della provincia rientra nell'attività di prevenzione e contrasto del tentativo, da parte delle organizzazioni criminali della provincia romana, di allargare i propri affari legati al traffico di cocaina nella città di Aprilia.

Nella giornata del 10 dicembre, in località Lavinio, nel comune di Anzio, i carabinieri del Norm, a conclusione di un servizio di osservazione e pedinamento, hanno catturato in flagranza di reato il 24enne, già noto alle forze dell'ordine. Nonostante avessero imposto l'alt al soggetto che viaggiava alla guida di una Jaguar i militari sono stati costretti a bloccare il suo tentativo di fuga. Hanno quindi proceduto ad un approfondito controllo e a una perquisizione personale, veicolare e domiciliare, che ha permesso di scoprire tre chili di hashish suddivisi in dosi, 510 euro in contanti, due sfollagente in ferro, una pistola semiautomatica con matricola punzonata e resa illegibile calibro 9 x21 con relativo munizionamento. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato, insieme all'auto intestata al 24enne

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antidroga dei carabinieri: giovane fermato con tre chili di droga e una pistola

LatinaToday è in caricamento