Aprilia, sfruttamento dell'attività di prostituzione: un arresto

In manette un uomo di nazionalità rumena che gestiva una casa a luci rosse e l'attività di prostituzione tra Aprilia e Anzio

Aveva creato una casa a luci rosse e gestito l'attività di prostituzione anche sulla strada. Un 43enne di nazionalità rumena deve scontare la pena a quattro anni e otto mesi di reclusione ed è stato arrestato ad Aprilia dai carabinieri della stazione locale. Il provvedimento è stato eseguito sulla base di un'ordinanza emessa dalla Corte d'Appello di Roma. L'uomo è ritenuto responsabile di violazioni al testo unico delle disposizioni relative alla disciplina dell'immigrazione e di aver avviato e diretto una casa di prostituzione favorendo e sfruttando l'attività. 

I fatti sono stati commessi ad Aprilia, Anzio e altre località della provincia di Latina, tra il 2004 e il 2006. 

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Il mare di Terracina premiato dai pediatri: consegnata la Bandiera Verde 2019

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • “Festival della Commedia Italiana” a Sabaudia: grande entusiasmo per la serata inaugurale

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Latina, sentiti spari sulla Pontina: forse un tentato suicidio

  • Incidente sulla Pontina a Sabaudia: investito ed ucciso mentre è in bici. Caccia al pirata della strada

  • Grave incidente a San Felice Circeo: diversi i feriti tra cui due bambini

  • Sperlonga, malore mentre fa il bagno: muore un uomo di 55 anni

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento