Aprilia, botte e minacce alla moglie e al figlio: 65enne arrestato dai carabinieri

E’ stata la donna ad allertare i militari. L’uomo accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia

Botte e minacce alla moglie e al figlio: un uomo di 65 anni di Aprilia è stato arrestato dai carabinieri. E’ accaduto nella giornata di ieri, sabato 17 agosto, a Campoverde. 

Ad allertare i militari è stata la stessa donna. L’uomo è accusato di aver percosso e minacciato la consorte e il figlio di 38 anni, anche alla presenza degli stessi militari intervenuti dopo la richiesta di aiuto della donna. 

Il 65enne è stato così arrestato: dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia. Al termine delle formalità di rito per lui sono stati disposti dal giudice i domiciliari in attesa della convalida. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus: 17 nuovi contagi nel Lazio, nessuno in provincia di Latina. I dati delle Asl

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento