menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aprilia, preso con due chili e mezzo di droga patteggia la condanna a tre anni

L'insospettabile 42enne aveva nascosto l'hascisc in casa. Stamattina il processo davanti al gup

Ha patteggiato la pena ed è stato condannato a tre anni di reclusione e 14 mila euro multa Romeo Chianese, l’uomo di Aprilia che il 13 maggio scorso era stato sorpreso con due chili e mezzo di hascisc e 270 grammi di cocaina.

Il 42enne, incensurato e disoccupato, era stato sottoposto ad una perquisizione nell’ambito di un servizio antidroga dei carabinieri di Aprilia: nella sua abitazione i militari dell’arma avevano trovato il grosso quantitativo di sostanza stupefacente che aveva fatto scattare l’arresto per detenzione a fini di spaccio. Questa mattina il processo davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Cario al quale i legali dell’uomo hanno chiesto di patteggiare la pena. Chianese è stato quindi condannato a tre anni di carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento