Brandisce un bastone e distrugge una pensilina dell'Atac: 45enne di Aprilia denunciato a Ostia

L'uomo è stato disarmato e riportato alla calma grazie all'intervento dei carabinieri

Un 45enne di Aprilia è stato denunciato nei giorni scorsi a Ostia per danneggiamento aggravato. I carabinieri sono  intervenuti in seguito a una segnalazione arrivata al 112 per la presenza in strada di una persona in forte stato di agitazione.

I militari, arrivati sul posto, hanno individuato un uomo che, in evidente stato di alterazione psico fisica, incurante della presenza di altre persone, brandiva un bastone e colpiva con violenza una pensilina dell'Atac e una cabina telefonica. I carabinieri hanno quindi prontamente bloccato l'uomo che stava dando in escandescenza. Lo hanno disarmato e riportato alla calma e lo hanno poi denunciato in stato di libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus Lazio, 197 nuovi casi e un decesso. In terapia intensiva ci sono ancora 22 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento