rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Aprilia

Presa con 11 chili di cocaina, non spiega la provenienza e il gip la lascia in carcere

Nell'interrogatorio di convalida si è avvalsa della facoltà di non rispondere la 58enne arrestata ad Aprilia con la droga nascosta in un trolley

Non ha parlato e non ha fornito alcuna informazione sulla provenienza dell’enorme quantitativo di droga del quale è stata trovata in possesso Mirella Clementini, la 58enne di Aprilia arrestata con oltre 11 chili di cocaina nascosta in un trolley.

La donna, assistita dall’avvocato Daniele Cardenia, questa mattina è comparsa davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Cario per l’interrogatorio di convalida ma ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere, un atteggiamento che ha indotto il magistrato, al termine del breve colloquio, a convalidare l’arresto e respingere la richiesta di arresti domiciliari presentata dalla difesa. La 58enne è stata dunque riportata presso il carcere romano di Rebibbia.

A trovare la droga sono stati gli agenti della squadra mobile di Latina che evidentemente la tenevano d’occhio già da tempo. Così hanno prima effettuato una perquisizione nella sua abitazione di Aprilia che però non ha dato alcun riscontro, poi hanno controllato una cantina nei pressi della casa dove hanno trovato un trolley contenente 10 panetti di cocaina, per un peso complessivo di 11,130 chili di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa con 11 chili di cocaina, non spiega la provenienza e il gip la lascia in carcere

LatinaToday è in caricamento