Aprilia, blitz antidroga in un appartamento: scoperto un fortino dello spaccio

L'abitazione era circondata da telecamere per controllare l'arrivo delle forze dell'ordine. In casa trovati cocaina e denaro

Blitz antidroga dei carabinieri del Norm di Aprilia, che ieri sera, lunedì 25 febbraio, hanno fatto irruzione in un appartamento di una palazzina di via Vanzina, in zona Carroceto, dopo aver notato un sospetto via vai di persone e di auto che era stato segnalato anche dai residenti. Si tratta di una zona residenziale abitata da famiglie ma caratterizzata da una sola strada di accesso che facilmente può essere controllata da spacciatori. Il fatto che fosse a ridosso di un plesso scolastico ha spinto i militari ad intervenire subito per bloccare l'attività.

Una volta all'interno dell'abitazione i carabinieri hanno scoperto un vero e proprio fortino, con tanto di telecamere perimetrali nascoste lungo tutta la palazzina e lungo la strada di accesso principale. A proteggere l'abitazone c'era poi una robusta porta blindata. Il sistema però non ha fermato i militari che, con la collaborazione dei vigili del fuoco di Aprilia, hanno abbattuto la porta per entrare all'interno della casa. 

Gli occupanti si erano intanto barricati nell'appartamento e sul terrazzo bruciavano, all'interno di due pentole, alcune sostanze, verosimilmente stupefacenti, che dovranno essere sottoposte ad analisi. L‘odore acre ed il fumo hanno rapidamente invaso l’intera area e la tromba delle scale. All’arrivo della squadra dei vigili del fuoco i due uomini all’interno hanno deciso di aprire la porta. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti, custoditi in una cassaforte, 9,5 grammi di cocaina e 2.500 euro in contanti, provento verosimilmente dell'attività di spaccio. I due giovani di Aprilia sono stati quindi denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chiururgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento