rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Aprilia

Nascondeva droga nei giocattoli, 29enne dagli arresti domiciliari al carcere

Il ragazzo trovato con oltre quattro chili tra hashish, cocaina e marijuana in un pacco. Il magistrato ha deciso un aggravamento della misura cautelare

Era agli arresti domiciliari essendo stato sorpreso con una consistente quantità di droga ma il giudice ha ritenuto la non idoneità di questa misura restrittiva rispetto alla gravità del reato così ha firmato un provvedimento di aggravamento della pena disponendo a carico di un 29enne di Napoli residente ad Aprilia la custodia cautelare in carcere. A eseguire la misura i carabinieri di Aprilia. La decisione magistrato riguardo la non idoneità della precedente misura restrittiva domiciliare è la conseguenza delle ripetute violazioni alle prescrizioni imposte al detenuto, puntualmente riscontrate dall’arma dei carabinieri di Aprilia che aveva tratto in arresto l’uomo il 20 ottobre scorso. In quella occasione il giovane era stato trovato in possesso, unitamente ad altro soggetto, di 2,326 chili di marijuana, 64 grammi cocaina, tre bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento, e 1,640 chilo di hashish suddiviso in 5 panetti occultati all'interno di confezioni di giocattoli ermeticamente sigillate rinvenute in parte nella disponibilità di entrambi al momento del fermo.   

Il 29enne è stato quindi condotto in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva droga nei giocattoli, 29enne dagli arresti domiciliari al carcere

LatinaToday è in caricamento