menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aprilia, mezzo chilo di cocaina e tre arresti: in manette anche madre e figlio. Indagini in corso

Ieri il blitz dei carabinieri del Reparto territoriale che hanno seguito i movimenti di un 50enne già noto per spaccio

Continuano le indagini dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia dopo i tre arresti scattati ieri, 8 giugno, in località Campo di Carne, e il sequestro di oltre mezzo chilo di cocaina. I militari del Nucleo operativo e radiomobile sono intervenuti in un'abitazione del luogo dopo un l'osservazione dei movimenti di un 50enne, M.M., già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti per droga. Lo hanno quindi sorpreso mentre portava lo stupefacente in casa di una donna di 46 anni, S.N. e del figlio F.S., 20 anni. 

Oltre al mezzo chilo di cocaina che il 50enne stava consegnando, i carabinieri hanno scoperto altri 50 grammi della stessa sostanza che la donna, durante la perquisizione, aveva nascosto tra gli indumenti. Sequestrato anche materiale per il confezionamento delle dosi. Il sospetto degli investigatori è che madre e figlio dovessero custodire lo stupefacente per conto di M.M., ma è possibile che nell'abitazione si confezionassero anche alcune dosi che loro stessi potevano vendere. 

Per tutti e tre si sono aperte le porte del carcere. I due uomini sono stati trasferiti nel carcere di Latina, mentre la donna è finita a Rebibbia. Domenica scorsa un'analoga operazione è scattata a Sabaudia, con l'arresto di un uomo di 45 anni e il sequestro di mezzo chilo di cocaina nascosto in un garage.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento