Aprilia, finanziati dal Ministero progetti per 5 milioni di euro per la messa in sicurezza del territorio

Le opere consentiranno di risolvere problemi di allagamento e di sistemare ponti e strade, nel centro urbano quanto in periferia

Cinque progetti presentati dal Comune di Aprilia sono stati ammessi al finanziamento per 5 milioni di euro del ministero dell'Interno. Si tratta di progetto finalizzati alla messa in sicurezza del territorio in tema di rischio idrogeologico e idraulico

"Un’ottima notizia per la città – ha commentato il sindaco Antonio Terra – non solo perché le opere finanziate ci consentiranno di risolvere problemi di allagamento e di sistemare ponti e strade, tanto nel centro urbano quanto in periferia. Ma anche perché questo è il terzo anno consecutivo in cui l’amministrazione riesce ad ottenere finanziamenti da parte dello Stato, a dimostrazione della capacità progettuale e dell’esperienza degli uffici, che ringrazio a nome di tutta Aprilia”.

Nel dettaglio, i finanziamenti riguardano: lavori di regimentazione delle acque superficiali via Mascagni e fosso Leschione, con interventi anche su via Aldo Moro e via Guido Rossa; regimentazione delle acque superficiali nella zona Aprilia Nord, con interventi in via dei Mille; riduzione del rischio idraulico dei fossi Campo del Fico e Rio Torto, inclusa la revisione dei ponti in via Fossignano e via Valtellina; interventi di rimodulazione del rischio idraulico di via dei Giardini, inclusa la riasfaltatura dell’intera strada; riduzione del rischio idraulico dei fossi Pane e Vino e Spaccasassi, con la revisione dei ponti su via Mediana Cisterna e via Isole. 

L’assessorato ai Lavori Pubblici ha già iniziato a lavorare sui cinque progetti per approvare nei prossimi mesi i progetti esecutivi, procedere con le gare di appalto e consentire la cantierizzazione delle cinque opere tra il 2020 e il 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento