rotate-mobile
CRONACA / Aprilia

In cura da un dentista trova lo studio chiuso e scopre che era un falso medico

La vittima si è rivolta ai carabinieri. L'uomo ha però fatto perdere le tracce. E' indagato per esercizio abusivo della professione medica

Era in cura da un dentista di Aprilia per una protesi dentaria e per l'intero lavoro avrebbe dovuto pagare 1.200 euro. Il paziente aveva così deciso di dilazionare la somma nel tempo e di pagare un po' per volta. Dopo diversi appuntamenti si è presentato di nuovo nello studio di Aprilia, na ha trovato chiuso e il medico non rispondeva più al telefono. Così si è rivolto ai carabinieri, scoprendo che la persona che lo aveva curato non era affatto un dentista. 

Dagli accertamenti effettuati dai militari dell'Arma della stazione di Aprilia, che hanno indagato sul caso, è emerso infatti che si trattava di un falso medico, un uomo di 45 anni che già in passato era stato denunciato per motivi analoghi. E' ufficialmente indagato per truffa ed esercizio abusivo della professione ma attualmente risulta irreperibile. Vistosi scoperto, ha fatto perdere ogni traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cura da un dentista trova lo studio chiuso e scopre che era un falso medico

LatinaToday è in caricamento