rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Aprilia

Sottrae il bancomat ad un paziente e preleva del denaro, infermiera a giudizio

La donna lavorava presso la casa di cura Villa Silvana di Aprilia. Utilizzando la carta si era impossessata di 720 euro ma la vittima s e ne era accorta

Una infermiera in servizio presso la casa di cura Villa Silvana di Aprilia è stata rinviata a giudizio con l’accusa di contraffazione di una carta di credito sottratta ad un paziente.

Paola Di Lorenzo, 42 anni, lavorava presso la struttura sanitaria nell’agosto 2016 quando ad un anziano ricoverato era stata sottratto il bancomat utilizzato poi per prelevare 720 euro. L’uomo si era accorto di quanto accaduto ed aveva presentato una denuncia in seguito alla quale erano state avviate indagini che avevano portato a identificare quale autrice del furto l’infermiera.

La donna questa mattina è comparsa davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Cario al quale il pm Giuseppe Bontempo ha chiesto il rinvio a giudizio. L’istanza è stata accolta e l’infermiera dovrà comparire davanti al giudice monocratico del Tribunale Enrica Villani il 22 maggio del prossimo anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottrae il bancomat ad un paziente e preleva del denaro, infermiera a giudizio

LatinaToday è in caricamento