Aprilia, riprendono i lavori nel plesso scolastico di Selciatella

Cantieri aperti fino al 30 novembre, ma sarà data priorità alle opere interne per far trovare le aule pronte per l'inizio della scuola

Sono ripresi questa mattina, 29 luglio, i lavori nel plesso scolastico Selciatella di Aprilia, sulla base del cronoprogramma che è stato condiviso dalla ditta incaricata e dal direttore dei lavori con i tecnici del Comune e che sarà presto consegnato anche alla dirigente scolastica.

Dieci giorni fa, l’assessora ai Lavori Pubblici Luana Caporaso ha effettuato un sopralluogo incontrando anche i genitori degli alunni della scuola e la direzione dell’Istituto scolastico. L’intenzione del Comune è proprio quella di interfacciarsi in maniera costante con il personale della scuola, anche per seguire l’andamento dei lavori. Tra le opere che saranno eseguite negli edifici scolastici, sono previsti sia il rifacimento del controsoffitto della scuola dell’infanzia, che la sostituzione di tutti gli infissi e di qualche porta, la realizzazione del cappotto esterno e del nuovo parcheggio. Il cantiere rimarrà aperto fino al 30 novembre: sarà ovviamente data precedenza alle opere interne, in modo tale da far trovare le aule pronte per le lezioni, con l’inizio dell’anno scolastico.

È prevista anche la posa della scala antincendio, per la quale il Comune sta attendendo il via libera da parte del Genio Civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento