Aprilia, degenera la lite fra connazionali: 59enne in prognosi riservata a Roma

Il violento diverbio in un palazzo abbandonato; denunciato un 40enne di origini romene per lesioni personali

Degenera la lite fra due cittadini di origini romene ad Aprilia: un 59enne è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Camillo Forlanini di Roma e un 40enne, senza fissa dimora, è stato denunciato per il reato di lesioni personali. 

I fatti sono accaduti nella notte in un palazzo abbandonato: da una prima ricostruzione dei carabinieri la lite è scoppiata tra i due per futili motivi. Ad avere la peggio il 59enne che ha riportato fratture multiple in diverse parti del corpo. Soccorso dai sanitari del 118 è stato poi trasportato all’ospedale nella Capitale. Per il connazionale è scattata invece la denuncia in stato di libertà. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento