rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Aprilia

Botte, minacce e controlli continui: la vittima tenta il suicidio. Allontanato un uomo dalla casa familiare

I fatti avvenuti ad Aprilia. I carabinieri hanno dato esecuzione a una misura cautelare a carico del compagno della donna

Controlli continui, minacce e ogni tipo di violenza fisica e psicologica. Per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un uomo proveniente dall'Est Europa ma residente ad Aprilia è stato allontanato dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla vittima. La misura cautelare è stata eseguita dai carabinieri della stazione di Campoverde che hanno raccolto diversi elementi di colpevolezza a suo carico.

Vittima dell'uomo è stata a lungo la compagna convivente che, a causa delle minacce, dei soprusi e dei costanti controlli esercitati dall'uomo, aveva praticamente rinunciato a qualsiasi relazione sociale limittando anche le sue comunicazioni in ambito lavorativo. Nel tempo inoltre la donna era stata costretta più volte a fare ricorso alle cure dei sanitari per le botte ricevute e nell'ultimo anno la situazione era degenerata a tal punto da farle tentare il suicidio ingerendo diserbante agricolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte, minacce e controlli continui: la vittima tenta il suicidio. Allontanato un uomo dalla casa familiare

LatinaToday è in caricamento