Aprilia: nonostante il divieto di avvicinamento continua a minacciare e molestare la moglie

Arrestato un uomo di 49 anni per atti persecutori; per lui sono stati disposti i domiciliari

Nonostante il divieto di avvicinamento ha continuato a perseguitare la moglie: un uomo di 49 anni è stato arrestato dai carabinieri di Aprilia. I militari nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 30 settembre, hanno dato esecuzione al provvedimento del Tribunale di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 49enne residente nella Capitale, infatti, secondo quanto documentato dagli stessi carabinieri, nonostante fosse destinatario della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla moglie, ha continuato a minacciarla e molestarla. Arrestato per atti persecutori, per lui sono stati disposti i domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento