Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

Per Cristian Battello confermato il carcere; disposto l’obbligo di presentazione alla p.g per l’altro arrestato

Notte di follia in via Francia ad Aprilia: convalidati i due arresti dei carabinieri effettuati nella sera di giovedì 10 ottobre. C’è stato questa mattina il processo per direttissima nei confronti di Cristian Battello e Cristoforo Iorio. Il giudice ha disposto per il primo la convalida della custodia cautelare in carcere e per il secondo ha disposto l’obbligo di presentazione alla p.g. tutti i giorni presso il comando dei carabinieri di Aprilia. I due devono rispondere del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. 

I fatti nei pressi di via Francia nel quartiere Toscanini e risalgono alla sera di giovedì scorso: i due con caschi integrali in testa forzano l’alt dei carabinieri e cercano di allontanarsi a bordo dello scooter di grossa cilindrata con cui hanno tentato di investire uno dei militari. Vengono fermati al termine di un breve inseguimento e succede l’impensabile. 

I due iniziano ad inveire contro i carabinieri chiamando a raccolta anche alcuni dei residenti; una quindicina di persone scendono in strada; l’intento è quello di “ribaltare l’auto dei carabinieri”. Ma a scagliarsi contro i militari è soprattutto Cristian Battello, arrestato nell’ambito dell’operazione Don’t Touch dell'ottobre 2015 e condannato in Appello a 2 anni e 2 mesi. Sono sue, facendosi forte anche del supporto degli altri residenti del quartiere, le minacce di morte ai carabinieri mentre dalle finestre viene lanciato di tutto contro i carabinieri, anche dei vasi.

Una situazione che i carabinieri riescono a contenere fino all’arresto dei due uomini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento