Aprilia, picchia un uomo del Bangladesh: arrestato per lesioni con l’aggravante dell’odio razziale

Il 39enne ha anche opposto resistenza ai carabinieri intervenuti per riportarlo alla calma

Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni con l’aggravante dell’odio razziale: sono queste le accusa con cui un uomo di 39 anni del posto è stato arrestato dai carabinieri del Norm ad Aprilia

I fatti sono accaduti nel pomeriggio di ieri, mercoledì 17 marzo. Secondo quanto ricostruito dai militari il 39enne, “per futili motivi e con l’aggravante dell’odio razziale”, ha picchiato procurandogli delle lesioni personali un uomo di 37 anni originario del Bangladesh. 

Sul posto per riportare la calma e porre fine all’aggressione si sono recati i carabinieri nei confronti dei quali il 39enne ha opposto resistenza

Arrestato in flagranza di reato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento