Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Aprilia

Giovane rapinata in strada: banditi la minacciano con una pistola e mostrano un finto distintivo

I fatti sono accaduti ad Aorilia: subito i carabinieri hanno rintracciato i due malviventi che avevano derubato la vittima dell’auto e della borsa con all’interno 500 euro. Arrestati due uomini di 47 e 54 anni

Momenti di paura sono stati vissuti nel pomeriggio di ieri, martedì 3 agosto ad Aprilia da una giovane donna rapinata in strada da due banditi.

Secondo quanto riferito dai carabinieri, due uomini, poi identificati in un 47enne e sin 54enne di Roma, dopo aver minacciato la vittima con una pistola, mostrandole anche un finto distintivo da carabiniere, l’hanno costretta a consegnare loro l’auto e la borsa contenente 500 euro in contanti. Allertati, subito i carabinieri della Sezione Radiomobile del Norm di Aprilia hanno avviato le ricerche dei due uomini che sono stati rintracciati poco dopo nei pressi di Ardea, grazie anche alla collaborazione dei militari della locale Tenenza.

Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti e poi sequestrati tre proiettili calibro 9, l’auto e la bursa rubati alla giocane e il finto distintivo. I due uomini sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso; al termine delle formalità di rito sono stati condotti presso un istituto di pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane rapinata in strada: banditi la minacciano con una pistola e mostrano un finto distintivo

LatinaToday è in caricamento