Blitz della Polstrada di Aprilia in un deposito di auto di lusso rubate: tre uomini denunciati

L'accusa: concorso in ricettazione di veicoli. Il capannone scoperto dagli agenti ad Ardea

Blitz della polizia stradale di Aprilia, inseguimento e due denunce per furto e ricettazione di veicoli di lusso. Il personale del distaccamento della Polstrada ha fatto irruzione all'interno di un capannone alla periferia di Ardea, dove ha rinvenuto due auto di grossa cilindrata, una Lexus e una Land Rover, del valore totale di 200mila euro. Dagli accertamenti è emerso che i veicoli erano stati rubati nei mesi scorsi a Roma. 

Tre uomini sono stati identificati in seguito a una breve attività investigativa della squadra di polizia giudiziaria. I malviventi, alla vista degli agenti, si sono dati immediatamente alla fuga nelle campagne vicine ma sono stati inseguiti e bloccati.

Si tratta di un cittadino rumeno C.F.A, 31 anni, di un italiano di 41 anni, C.A., e di un uomo del Gambia di 31, tutti denunciati in stato di libertà alla Procura di Velletri per concorso nel reato di ricettazione di veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento