Rifiuti, Rida chiude per tre giorni l'impianto di Aprilia: bloccato il conferimento dell'indifferenziato

La comunicazione inviata al sindaco Terra con 48 ore di anticipo. Tutto fermo dal 29 giugno al 1 luglio per molti Comuni pontini

Rida Ambiente bloccherà per tre giorni, dal 29 giugno al 1 luglio, il conferimento dei rifiuti indifferenziati nel proprio impianto di Aprilia. La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno, con soltanto 48 ore di anticipo, al sindaco di Aprilia Antonio Terra durante la conferenza stampa in Provincia sul Piano rifiuti.

Il blocco non sarà privo di conseguenze visto che in quel sito conferiscono quasi tutti i comuni pontini che dovranno in qualche modo provvedere per quei tre giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per il Comune di Aprilia – ha spiegato il primo cittadino – questo vuol dire che siamo costretti ad organizzare diversamente la raccolta rifiuti per circa 30mila abitanti e la comunicazione ci è arrivata appena 48 ore prima. All’origine del problema ci sarebbe il fermo del termovalorizzatore della società Acea di San Vittore, dove la maggior parte degli impianti della zona conferiscono i rifiuti. Se lo avessimo saputo con qualche giorno di anticipo – ha concluso - ci saremmo organizzati diversamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento