Aprilia, sorpresi ad abbandonare rifiuti: multati e obbligati a ripulire la strada

Protagonisti due ragazzi. Il sindaco Terra: "Comportamenti come quelli sanzionati rovinano non solo l'immagine di Aprilia ma l'ambiente in cui tutti viviamo"

Sorpresi ad abbandonare rifiuti in strada sono stati multati: protagonisti di quanto accaduto nel pomeriggio di ieri, 21 maggio, in via Inghilterra e via Parigi ad Aprilia due giovani caduti nella rete dei controlli della Polizia Locale. 

I due ragazzi sono stati subito identificati; oltre alla multa sono stati obbligati a ripulire quanto lasciato lungo la strada.

"Vorrei fosse chiaro - commenta il sindaco di Aprilia Antonio Terra - che comportamenti come quelli sanzionati rovinano non solo l'immagine di Aprilia ma l'ambiente in cui tutti viviamo, compresi i cittadini sorpresi oggi. Abbandonare rifiuti in strada non solo è un gesto illogico (dato che esistono servizi pubblici per il loro conferimento e smaltimento), ma rende il posto in cui si vive un luogo brutto e degradato. Per questo - prima ancora che per la sanzione in cui si incorre - gettare immondizia per strada è un gesto stupido e incivile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento