rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Aprilia, fitofarmaci irregolari e senza autorizzazione: maxi sequestro del Nas

Avviati alla distruzione oltre 650 litri di prodotti destinati all'agricoltura che non potevano essere commercializzati

Ispezioni a tappero da parte dei carabinieri del Nas impegnati in un più ampio servizio in campo nazionale contro il commercio e l'utilizzo di fitofarmaci e antiparassitari irregolari usati nelle colture. Una serie di ispezioni, all'interno di rivendite di prodotti destinati all'agricoltura, sono state effettuate tra le province di Latina e Frosinone, portando al sequestro complessivo di oltre 650 litri di prodotti fitosanitari che non potevano essere venduti e utilizzati perché con etichettatura non conforme alla normativa vigente e con autorizzazione revocata dal ministero della Salute.

In particolare, in una rivendita di Aprilia sono stati sequestrati 450 litri di fitofarmaci irregolari per un valore di circa 12mila euro. Un'analoga operazione effettuata a Ferentino (in provincia di Frosinone) ha portato al sequestro di altri 200 litri di prodotti del valore di 8mila euro.

I fitofarmaci sequestrati saranno destinati alla distruzione presso ditta autorizzata con spese a carico dei titolari delle due attività, che saranno sanzionati con il pagamento di una multa pari a 2.000 euro ciascuno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, fitofarmaci irregolari e senza autorizzazione: maxi sequestro del Nas

LatinaToday è in caricamento