Aprilia, 42enne si spara nel suo appartamento. Il corpo ritrovato dopo due settimane

La tragedia si è consumata in via Marsica. Sul posto i carabinieri del reparto territoriale

E' stato ritrovato dopo circa due settimane il cadavere di un uomo all'interno della sua abitazione in via Marsica ad Aprilia. L'uomo, perito informatico di 42 anni originario di Priverno, si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola con la sua arma detenuta legalmente. La segnalazione è arrivata da alcuni vicini di casa.

Sul posto i carabinieri. La morte risalirebbe ad almeno due settimane fa. I militari del reparto territoriale di Aprilia cercano ora di ricostruire le motivazioni alla base del tragico gesto, probabilmente legate a problemi di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus, 149 casi in più in provincia. A Latina città 48 nuovi contagi e un decesso

  • Coronavirus: 136 nuovi casi, 29 dei quali nella città di Latina. Un altro morto a Itri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento