rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Il caso / Aprilia

Maltrattamenti e lesioni: dopo il carcere scatta la sorveglianza speciale per un uomo di 39 anni

La misura emessa dal tribunale di Roma e richiesta dal questore di Latina. L'uomo responsabile di atti persecutori reiterati nei confronti di donne con cui aveva avuto una relazione

Una misura di prevenzione della sorveglianza speciale emessa dal tribunale di Roma è scattata nei confronti di un cittadino di Aprilia, F.C. le sue iniziali, 39enne, già gravato da numerosi precedenti penali e di polizia e già detenuto. Il provvedimento è stato proposto dal questore di Latina Michele Spina e riguarderà anche l'obbligo di soggiorno nel comune di residenza per due anni, con l'ingiunzione di non rincasare più tardi delle 21 e non uscire prima delle 7.

ALa misura rientra nell'ambito della costante attività di monitoraggio e prevenzione dei reati di generi, di maltrattamenti e atti persecutori. L'uomo infatti era stato accusato di comportamenti persecutori e lesioni nei confornti di diverse donne con le quali, nel corso degli anni, aveva avuto rapporti sentimentali. Era stato dunque colpito da divieto di avvicinamento alle vittime ma a causa delle ripeute violazioni era stato recentemente condotto in carcere.

La nuova misura di prevenzione, che sarà notificata dal personale della polizia penitenziaria, avrà effetto all'atto della sua scarcerazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti e lesioni: dopo il carcere scatta la sorveglianza speciale per un uomo di 39 anni

LatinaToday è in caricamento