Disagio abitativo: 136mila euro per sostegni economici ai residenti di quattro comuni del distretto Lt1

Diverse misure: dal "contributo affitto" al "bonus alloggiativo" al "voucher per sistemazione temporanea". Ecco i dettagli

Ammontano a 136.264,38 euro gli stanziamenti del distretto Socio-sanitario LT/1 per contrastare il disagio abitativo nei comuni di Aprilia, Cisterna, Cori e Rocca Massima. Chi ha perso o rischia di perdere casa può fare riferimento a diverse misure: quella del "contributo affitto", del "bonus alloggiativo" e del "voucher per sistemazione temporanea".

Nel primo caso l'obiettivo l'obiettivo è sostenere famiglie o singoli cittadini che, per condizioni socio-economiche determinate e certificabili, non riescono a garantire il regolare pagamento del canone di locazione dovuto e quindi incorrono o potrebbero incorrere in una situazione di morosità incolpevole.

Il “Bonus alloggiativo” invece consiste in un contributo economico finalizzato alla sottoscrizione di un nuovo contratto di locazione a favore di famiglie o singoli individui che, a causa di una separazione legale o per la riduzione del nucleo familiare, si trovano nel mezzo di una procedura esecutiva di sfratto. Il contributo è erogato al fine della sottoscrizione di un nuovo contratto di locazione.

Infine, il “Voucher per sistemazione temporanea in emergenza” riguarda quei cittadini che, a seguito di sgombero dovuto a un provvedimento di sfratto portato ad esecuzione, si trovano costretti a lasciare le loro abitazioni. I voucher sono assegnati dal Servizio Sociale comunale che ha effettuato la valutazione per i soggetti comunicati al distretto che provvederà ad erogarli direttamente alle strutture ospitanti.

La domanda di partecipazione all’Avviso - compilata unicamente sui modelli disponibili nei siti internet istituzionali dei Comuni del Distretto - dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro le 11 del 30 aprile 2020 ed essere indirizzata al Responsabile dell’Ufficio di Piano del Comune di Aprilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento