rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
L'intervento dei carabinieri / Aprilia

Seduto a cavalcioni su una finestra per lanciarsi nel vuoto: salvato dai carabinieri

Intervento di soccorso dei militari di Aprilia che hanno messo in salvo l'uomo affidandolo alle cure dei sanitari

Era seduto a cavalcioni su una finestra con il chiaro intento di gettarsi nel vuoto, ma è stato salvato dai carabinieri. L'allarme è scattato questa mattina, giovedì 19 maggio, quando alla centrale operativa dei carabinieri è arrivata la segnalazione della presenza di un uomo che stava per compiere un gesto estremo in una palazzina di Aprilia.

I militari della sezione radiomobile di Aprilia, arrivati sul posto, hanno effettivamente constatato che l'uomo, un cittadino italiano di 57 anni invalido e affetto da una grave depressione, era seduto sulla finestra. I carabinieri sono quindi riusciti ad entrare nel suo appartamento e ad afferrarlo scongiurando così il peggio. Il 57enne, messo in salvo, è stato poi affidato alle cure del 118 e trasportato all'ospedale di Latina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seduto a cavalcioni su una finestra per lanciarsi nel vuoto: salvato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento