rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Aprilia

Violenza sessuale sulla nipote 13enne, il ragazzo nega tutto

Il 24enne di Aprilia è stato ascoltato in carcere del giudice e si è difeso dalle accuse

Si è difeso e ha negato di avere molestato la nipote appena 13enne ma per ora resta in carcere il 24enne di Aprilia arrestato con l’accusa di violenza sessuale e corruzione di minorenne.

Il ragazzo, assistito dall’avvocato Primo Rossi, è stato interrogato dal giudice per le preliminari del Tribunale di Latina Giorgia Castriota e ha scelto di rispondere alle domande del magistrato negando però ogni abuso sessuale sulla ragazzina. Ha raccontato che quelli che sono stati interpretati come atti sessuali in realtà erano soltanto giochi in piscina visto che tra lui e la nipote c’era una assidua frequentazione.

A far scattare le indagini e poi l’arresto, nei giorni scorsi, era stata una denuncia presentata contro di lui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale sulla nipote 13enne, il ragazzo nega tutto

LatinaToday è in caricamento