Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Campo Boario / Via Pionieri della Bonifica

Pistole e cocaina in casa di un minore, sospettato di custodirle per conto terzi

Il blitz ieri sera in un'abitazione popolare di via Pionieri della Bonifica. La Mobile ritiene che possano essere state usate in un recente episodio. Arrestato un 17enne incensurato

Per la polizia potrebbe essere stato convinto da qualcuno a custodirle in casa. Questa l’ipotesi della squadra mobile sul rinvenimento di armi nell’abitazione di un minore che li porta in una possibile direzione, l’utilizzo di quelle pistole in ultimi recenti episodi che si sono consumati a Latina.

Il blitz che ha portato all’arresto di un ragazzino di 17 anni è scattato ieri sera in un appartamento popolare di via Pionieri della Bonifica. I poliziotti hanno rinvenuto una calibro 22 perfettamente funzionante con matricola abrasa e  relativo munizionamento (100 proiettili suddivisi in tre scatole e una calibro 6 nascosta all’interno di un calzino.

Nel corso delle attività di perquisizione eseguite dalla sezione narcotici sono stati altresì rinvenuti, nascosti nell’armadio ubicato all’interno della stanza da letto del minore, 30 grammi di cocaina abbinata a sostanza da taglio di tipo mannite.

Ora saranno gli accertamenti della polizia scientifica a chiarire i dubbi degli inquirenti. L’obiettivo è quello di rinvenire impronte sulle armi sequestrate ed estrarre eventuali profili genetici in quanto si ritiene che dette armi fossero detenute per conto terzi.

Ora saranno inviate al Servizio Polizia Scientifica di Roma per essere sottoposte agli esami balistici tesi a verificare se siano state utilizzate per compiere altri reati. Intanto il minore è stato condotto presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli nel quartiere Monteverde di Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistole e cocaina in casa di un minore, sospettato di custodirle per conto terzi

LatinaToday è in caricamento