Blitz della polizia in viale Nervi: armi e droga trovate in casa di un’anziana

L'operazione della polizia che questa mattina ha rinvenuto e sequestrato le due pistole e la cocaina nell'abitazione di una donna di 74 anni che vive nella palazzina di viale Pierluigi Nervi. Arrestata è stata ristretta ai domiciliari

La palazzina di viale Nervi

Blitz questa mattina degli uomini della Squadra Mobile della Questura di Latina in un’abitazione dei "Palazzoni" in viale Pierluigi Nervi dove sono state trovate armi, numerosissime munizioni e della droga.

Secondo quanto si apprende nella casa popolare dove gli agenti all'alba di oggi hanno svolto la perquisizione, nell'ambito di specifiche indagini, vive un’anziana signora di 74 anni.

Nell’appartamento, che si trova nella stessa palazzina in cui nelle scorse settimane sono stati sgomberati i tre alloggi occupati abusivamente da Angelo Travali e alcuni suoi familiari, nascosta in uno sgabuzzino gli agenti hanno scoperto una busta con all'interno una valigetta 24 ore in cui erano contenute le armi e la droga.

In particolare, illustrano dalla Questura, sono state trovate due pistole, una "Beretta mod.92 cal.9x19 con matricola della canna abrasa, catalogata come arma da guerra e in uso alle Forze dell’Ordine, con inserito un caricatore contenete 9 proiettili camiciati ed uno con ogiva in piombo, micidiale, poiché al contatto con il bersaglio si allarga, aumentando il potere offensivo" e una "Beretta mod.98 FS cal.9x21, con matricola del castello abrasa, munita di due caricatori, di cui uno completo di 15 proiettili non camiciata". Insieme anche un silenziatore e un centinaio di proiettili di diverso calibro e in un involucro di cellophane anche 18 grammi di sostanza per il taglio delle sostanze stupefacenti all’atto del confezionamento, con due bilancini di alta precisione.

Dai primi accertamenti balistici sulle armi sequestrate è stato rilevato che era stata apportata una modifica per l’applicazione del silenziatore, dispositivo balistico il cui possesso è illegale. Ulteriori accertamenti verranno ora eseguiti dalla polizia scientifica al fine di risalire all'identità dei legittimi proprietari.

L'anziana donna, rispetto alla quale si stanno accertando le parentele ed eventuali collegamenti con alcuni personaggi già conosciuti alle forze dell’ordine, è stata arrestata per detenzione illegale di armi e munizioni da fuoco e da guerra e per violzione delle norme riguardanti lo spaccio di stupefacenti; è stata ristretta ai domiciliarti in attesa dell'udienza di convalida. 

DURANTE IL BLITZ - Nel corso delle operazioni inoltre, da un balcone dei piani superiori del palazzo è stata scagliata, all’indirizzo degli agenti e delle autovetture di servizio, una boccia di vetro che fortunatamente non ha colpito nessuno e non ha causato danni a cose o persone. Anche su questo fatto sono in corso indagini per risalire agli autori dell’insano gesto.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento