rotate-mobile
Cronaca Itri

Bloccato su una roccia durante un’arrampicata, salvato dalla guardia costiera

I fatti nel fine settimana appena trascorso ad Itri; paura per il bagnante rimasto bloccato ad un'altezza di circa 10 metri che non riuscendo più a ritornare a riva. Non facili i soccorsi; necessario l'intervento di un elicottero

E’ rimasto incastrato tra le rocce durante un’arrampicata; paura per un bagnante soccorso e salvato dalla guardia costiera.

E’ successo sabato scorso ad Itri durante un fine settimana che ha visto il personale della guardia costiera chiamato ad un super lavoro - lungo tutta l’area di giurisdizione della Direzione Marittima del Lazio - per terra e per mare, per garantire il rispetto delle regole stabilite dall’Ordinanza di Sicurezza Balneare e la sicurezza ai tantissimi bagnanti che hanno affollato il litorale.

L’uomo, infatti, dopo essersi avventurato su una scogliera a picco è rimasto bloccato dopo una arrampicata su una roccia ad un’altezza di circa 10 metri non riuscendo più a ritornare a riva.
Non facile l’intervento della guardia costiera: a causa dell’impossibilità di effettuare il salvataggio con mezzi navali per il recupero dell’uomo è stato necessario anche l’intervento di elicottero munito di aerosoccorritore.

“Eventi come questi - commentano dalla direzione marittima del Lazio - confermano che l’imprudenza è spesso la prima causa degli incidenti che avvengono in mare, e osservare le più elementari norme di buon senso riesce normalmente ad evitare il ripetersi di spiacevoli situazioni. Si ricorda al riguardo che è assolutamente necessario evitare di tuffarsi dagli scogli, specie se molto alti e se non si conosce l’altezza o la composizione del fondale”.

Si ricorda infine il numero blu per le emergenze in mare 1530, chiamata gratuita che mette in contatto con la sala operativa della Capitaneria di porto più vicina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato su una roccia durante un’arrampicata, salvato dalla guardia costiera

LatinaToday è in caricamento