rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Gaeta

Esponente del clan Lo Russo arrestato dai carabinieri di Formia

Secondo gli inquirenti ricopriva il ruolo di dirigente ed organizzatore del sodalizio mafioso e viveva a Gaeta. Sarebbe stato in procinto di allontanarsi per rendersi irreperibile

Secondo gli inquirenti si era spostato a Napoli ed era in procinto di allontanarsi per rifugiarsi altrove con l’obiettivo di rendersi irreperibile per sfuggire alla cattura. In seguito a un'articolata attività d'indagine, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Formia hanno tratto in arresto nella giornata di ieri Gaetano Tipaldi, classe '46, residente a Napoli ma domiciliato in Gaeta, ritenuto pericolo esponente che ricopriva il ruolo di dirigente ed organizzatore del sodalizio mafioso “clan Lo Russo”, operante nell’area nord di Napoli

Tipaldi era destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli il 17 ottobre 2014, per i reati di associazione di tipo mafioso ed estorsione in concorso. 

Per due giorni dai militari della Compagnia di Formia hanno lavorato tra le province di Latina, Caserta e Napoli, avvalendosi dell’ausilio di mezzi tecnici e di attività di osservazione, controllo e pedinamento, riuscendo poi a rintracciarlo nel quartiere Miano del capoluogo partenopeo, in procinto di allontanarsi.

L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Napoli Secondigliano a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esponente del clan Lo Russo arrestato dai carabinieri di Formia

LatinaToday è in caricamento