Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Dà in escandescenze in un ristorante, poi morde e insulta i carabinieri

E' accaduto a Formia, mentre si festeggiava l'8 marzo. Quando i militari sono entrati nel locale il 33enne di Santi Cosma e Damiano, che stava creando disordini, ha iniziato ad inveire contro i militari. Arrestato per violenza, minacce e resistenza

Stava dando in escandescenze all’interno di un ristorante, così il titolare ha richiesto l’intervento dei carabinieri. E’ accaduto a Formia, mentre si festeggiava l’8 marzo. Quando i militari sono entrati nel locale il 33enne di Santi Cosma e Damiano, che stava creando disordini, ha iniziato ad inveire contro i militari, con minacce e insulti, arrivando perfino a morderne uno.

I tre carabinieri hanno riportato lesioni a spalle e gomiti, mentre uno di loro è stato morso a una mano. I tre sono stati medicati all’ospedale di formia e dimessi con tre giorni di prognosi. Il 33enne invece è stato arrestato in regime di arresti domiciliari per violenza, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà in escandescenze in un ristorante, poi morde e insulta i carabinieri

LatinaToday è in caricamento