Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Operazione contro il clan Ciarelli-Di Silvio, il plauso del prefetto

Soddisfazione di D'Acunto per la brillante operazione della polizia che ha portato all'arresto di 34 esponenti del sodalizio criminale tra le due famiglie rom stanziali nel capoluogo pontino

La brillante operazione della polizia del capoluogo, coordinata dalla Procura della Repubblica di Latina, che a partire dall’alba di questa mattina ha portato all’arresto di 34 esponenti del clan Ciarelli-Di Silvio, ha ricevuto il plauso anche del Prefetto del capoluogo Antonio D’Acunto.

Il sodalizio fra le due famiglie rom da tempo stanziali nei territori di Latina negli ultimi anni è stato coinvolto nelle attività illecite della città con reati che vanno dall’estorsione all’usura fino allo spaccio di sostanze stupefacenti e ai tentati omicidi.

“L’azione, che si inserisce in un percorso avviato nei primi mesi del 2010, rappresenta un ulteriore, importante momento di affermazione della legalità nel capoluogo pontino, contribuendo ad aumentare la fiducia dei  cittadini nelle istituzioni” si legge in una nota della Prefettura di Latina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione contro il clan Ciarelli-Di Silvio, il plauso del prefetto

LatinaToday è in caricamento