Cronaca

Arresti per peculato, Di Giorgi: "Pieno sostegno alla Magistratura"

Il Primo Cittadino di Latina esprime massima vicinanza alle forze dell'ordine e alla magistratura, nella lotta alla legalità nel ciclo dei rifiuti, in seguito all'operazione della Mobile, che ha condotto all'arresto di 6 persone per peculato

L’operazione compiuta oggi dalla Polizia e dalla magistratura rappresenta un segnale molto importante nel segno della legalità. Sono vicino alle forze dell’ordine e alla magistratura per questa complessa attività che ha portato alla luce un traffico che riguarda il business dei rifiuti.

Sono al fianco degli organi inquirenti a cui va il mio sostegno nella lotta contro ogni forma di attività illecita e ogni speculazione inerente il ciclo dei rifiuti”. E’ quanto afferma il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi in seguito all’operazione compiuta dalla polizia e dalla magistratura di Latina che ha portato alla luce l’attività criminosa ai danni della discarica di Borgo Montello.

“Questo tipo di reato continua il sindaco Di Giorgi è ancor più odioso perché commesso ai danni dell’intera collettività, mettendo a serio rischio la salute pubblica e l’incolumità dei cittadini, non solo dei residenti attorno alla discarica ma dell’intera provincia di Latina ed anche dei territori limitrofi. Un crimine ancor più pericoloso se si pensa che si possono creare delle vere e proprie bombe ecologiche.

E in questa maniera che si rischia di creare situazioni irreparabili come quelle della “terra dei fuochi”.

Già in questi anni come amministrazione abbiamo sempre posto al centro della nostra attenzione il tema della bonifica della discarica come atto preliminare ad ogni altro tipo di iniziativa riguardo il ciclo dei rifiuti.

E’ già in programma un nuovo incontro con la regione, ente competente per il controllo delle bonifiche le tematiche che riguardano la bonifica di Borgo Montello e più in generale il ciclo dei rifiuti nel territorio di Latina.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti per peculato, Di Giorgi: "Pieno sostegno alla Magistratura"

LatinaToday è in caricamento