Trovati con quasi quattro chili di droga, arresti confermati per i tre spacciatori

I due cittadini marocchini e la giovane di origini albanesi erano finiti in manette ieri nell'ambito di un'operazione antidroga della Squadra Volante: libero uno dei uomini, ai domiciliari l'altro; obblighi di firma per la 27enne

Arresti confermati per i tre stranieri finiti in manette ieri nell’ambito dell’operazione antidroga degli agenti della Squadra Volante. 

Ad essere arrestati sono stati due cittadini marocchini e una giovane donna albanese trovati in possesso di quasi 4 chili di droga pronta per essere immessa nel mercato dello spaccio del capoluogo. 

E si è tenuta questa mattina in Tribunale la direttissima per i tre spacciatori. Il giudice ha confermato l’arresto per tutti e tre i componenti il gruppo di spaccio della piazza dell’autolinee. 

Inoltre il magistrato ha deciso per la libertà del 37enne Mohammed Harrada, la libertà con obbligo di firma per la cittadina albanese Erisa Troplini di 27 anni e la misura degli arresti domiciliari per l’altro cittadino marocchino, il 30enne Yassine Houaidaq. Il processo con rito abbreviato è previsto per il prossimo primo giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento