Riforniva di droga Fondi, Terracina e il Circeo: arrestato il rapper "Ziano"

Come base per lo spaccio usava un capannone alla periferia di Sabaudia. La polizia, che lo seguiva da tempo, ha perquisito il locale dove il 33enne tunisino registrava i suoi video su youtube e ha trovato hashish e cocaina

 Un arresto a Sabaudia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. In manette Samir Ben Salah, 32 anni, di nazionalità tunisina e già noto alle forze dell'ordine. Da diverso tempo gli investigatori  del commissariato di polizia di Fondi erano sulle tracce dello straniero che da Sabaudia riforniva di droga le città limitrofe di San Felice Circeo, Terracina e Fondi.

Lo straniero utilizzava, per smerciare la droga, un capannone alla periferia di Sabaudia.  Nella  serata di ieri è scattato il blitz, quando gli agenti hanno individuato  una Smart grigia con a bordo l'uomo  e un’altra persona, probabilmente un acquirente.  Alla vista della polizia  il tunisino ha tentato la fuga ma è stato subito bloccato e perquisito.  La perquisizione, eseguita con l’ausilio di una unità cinofila, è stata estesa  anche alla sua auto e al locale che usava abitualmente come sala di registrazione per dei video su youtube dove è conosciuto come rapper con lo pseudomino di Ziano.

Al termine della perquisizione sono stati rinvenuti 110 grammi di Hashish e 6,5  di cocaina oltre a  materiale per il taglio della droga. Inoltre gli operatori hanno rinvenuto e sequestrato anche 120 euro e un telefono cellulare. Avvisato il pubblico ministero di turno presso la Procura di Latina Samir Ben Salah  è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento