Cronaca Q5

Latina: arrestato Angelo Travali, latitante da dieci giorni

La Squadra Mobile di Latina ha posto fine alla latitanza del 28enne Angelo Travali, che insieme a Francesco Viola in arresto dal 13 agosto, avrebbe richiesto 15mila euro ad un commerciante di auto

Ricercato per estorsione dal 13 agosto, è stato arrestato Angelo Travali.

Il 28enne avrebbe, insieme all’amico Francesco Viola, chiesto un risarcimento di 15mila euro ad un commerciante d’auto per aver messo in giro “cattive voci” sul loro conto.

I due estorsori avrebbero chiesto l’ingente somma di denaro al commerciante come risarcimento per aver detto che i due hanno ritirato una macchina presso i suoi locali senza pagare.

A seguito della denuncia della vittima, la polizia ha cominciato le indagini fermando poco prima di Ferragosto Viola. Travali è riuscito a sfuggire alle ricerche fino a ieri sera quando è stato sorpreso dalla Squadra Mobile di Latina sotto casa della suocera in via Carissimi, quartiere Q5.

Accompagnato in auto da un parente, Travali stava andando a trovare i figli quando è stato sorpreso e arrestato.

Sembra che abbia trascorso i giorni di latitanza in alloggi popolari di viale Nervi e di Via Virgilio, ospite di alcuni parenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina: arrestato Angelo Travali, latitante da dieci giorni

LatinaToday è in caricamento