rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Aprilia

Sequestra e picchia la compagna, arrestato a Roma latitante di Aprilia

L'uomo irreperibile da circa un mese è stato rintracciato di carabinieri nella Capitale. Il 27 dicembre si era reso responsabile di sequestro di persona, maltrattamenti e lesioni personali nei confronti della convivente

Aveva fatto perdere le sue tracce e nel tardo pomeriggio di ieri è stato arrestato, dopo un mese di latitanza, l'uomo di 36 anni che nel dicembre scorso aveva sequestrato e picchiato la compagna.

Per l’uomo, rintracciato a Roma ora si sono aperte le porte della casa circondariale di Aprilia.

Al termine di mirate indagini, intorno alle 18.30 di ieri i carabinieri del Norm del reparto territoriale di Aprilia lo hanno arrestato nella Capitale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Latina.

I fatti lo scorso 27 dicembre si era reso responsabile di sequestro di persona, maltrattamenti e lesioni personali nei confronti della convivente. Poi aveva fatto perdere le sue tracce rendendosi irreperibile, fino al pomeriggio di ieri quando è stato scovato dai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestra e picchia la compagna, arrestato a Roma latitante di Aprilia

LatinaToday è in caricamento