Furti di rame, smantellata banda che operava anche a Latina

Arresti nel capoluogo pontino per l'operazione condotta dai carabinieri di Caserta. L'organizzazione malavitosa rivendeva grande quantità del metallo nel mercato nero

Rubavano rame per poi rivenderlo e guadagnare forti somme dalla ricettazione del materiale trafugato. La rete di ladri specializzati in rame è stata però smantellata questa mattina da un’operazione condotta dai carabinieri di Caserta, che stanno eseguendo decine di arresti tra le province di Napoli, Latina, Perugia, Cosenza e della stessa Caserta.

L’organizzazione criminale, formata da più bande di cittadini romeni, è stata sgominata grazie all’indagine portata avanti dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. All’operazione hanno partecipato anche i carabinieri della compagnia del comune in provincia di Caserta e della stazione di Grazzanise.

I ladri di rame, un materiale particolarmente pregiato e quindi costoso, immettevano il metallo rubato sul mercato illecito. Le indagini hanno permesso di definire l'intero organigramma del sodalizio e di far luce su decine di furti di rame che negli ultimi mesi hanno causato danni a società pubbliche e private per diversi milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un aumento dei furti di rame era stato registrato negli ultimi anni sulla linea ferroviaria Napoli-Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento