Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Asili nido, Comune chiede alla finanza le verifiche sulle domande

Inviata una richiesta alle fiamme gialle per dei controlli sulle dichiarazioni rese nelle domande di ammissione ai nido comunali. Assessore Sovrani: "Non si tratta di una novità"

Più controlli alle domande di ammissione agli asili nido comunali. L’annuncio è stato dato dall’assessore in materia, Marilena Sovrani, la quale ha fatto sapere di ver inviato in questi giorni alla guardia di finanza “una richiesta finalizzata alla verifica delle dichiarazioni rese nelle domande di ammissione agli asili nido comunali, inserite nella graduatoria approvata con determinazione dirigenziale n. 627 del 17-04-2012”.

“Non si tratta di una novità - spiega l’assessore Sovrani - ma di una forma di controllo che è già stata attuata anche negli anni scorsi, affinché possa essere garantito il rispetto delle regole di ammissione previste dal vigente regolamento per la gestione degli asili nido comunali che, ad oggi, privilegia le fasce di reddito più basse”.

L’assessore Sovrani ha reso noto, inoltre, che è già iniziato un dibattito presso la competente Commissione Consiliare, per modificare lo stesso regolamento e venire maggiormente incontro alle esigenze di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle mamme lavoratrici.

L’assessore Sovrani dichiara “di avere molto a cuore questa problematica per cui attualmente sta effettuando degli studi, con l’aiuto dell’Ufficio Pari Opportunità del Comune, per poter presentare dei progetti presso gli Enti preposti, finalizzati a prolungare l’orario di apertura degli asili e l’apertura nei mesi estivi e durante i periodi festivi, a costo zero per le famiglie”.

“Stiamo lavorando su questi aspetti ma non voglio dire ancora molto troppo quest’ultimo argomento - dice l’Assessore Sovrani -. Spero che i progetti siano ritenuti validi ed approvati dagli Enti competenti. Solo dopo potremo avere un quadro più preciso della situazione”.

La prossima settimana, inoltre, il servizio Pubblica Istruzione invierà la lettera di richiesta di controlli alla guardia di finanza anche per quanto riguarda le domande per le mense scolastiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, Comune chiede alla finanza le verifiche sulle domande

LatinaToday è in caricamento