Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Asili nido, controlli della finanza sulle domande. Pd: “Non stanano i furbetti”

Zuliani: "L'invio della lista alla finanza è cosa diversa dalle segnalazioni qualificate che fanno scoprire gli evasori. Le verifiche svolte dal Comune da anni non ha mai portato risultati concreti"

Nella giornata di ieri il Comune di Latina, nella persona dell’assessore agli Asili Nido, aveva fatto sapere di aver chiesto alla finanza di effettuare una serie di controlli e verifiche sulle dichiarazioni rese nelle domande di ammissione agli asili nido comunali.

Sul tema è intervenuta oggi la consigliera comunale del Pd, Nicoletta Zuliani, secondo al quale “l’amministrazione si è limitata a inviare, come già nel passato, la lista delle domande di ammissione agli asili nido di Latina, cosa molto diversa dalla segnalazione qualificata alla Guardia di Finanza, che prevede controlli incrociati, che noi avevamo suggerito”.

Per la consigliera è bene chiarire “come i controlli annunciati dal Comune di Latina si limitino a una verifica a campione effettuata dalla Guardia di Finanza di Latina rispetto alla congruità dei dati tra Isee e la dichiarazione dei redditi, ove presente. La segnalazione qualificata è ben altra cosa – spiega la Zuliani – che viene fatta dagli uffici comunali rispetto a una lista di nomi per i quali la Finanza effettua un vero e proprio accertamento fiscale dal quale è possibile desumere eventuali evasioni”.

Un modo, questo, secondo la Zuliani, per garantire che chi ha veramente bisogno possa godere dei benefici messi a disposizione dal Comune, evitando che i “furbetti” godano di privilegi che non spetterebbero loro.

“L’invio della semplice lista alla guardia di finanza locale – continua la consigliera del Pd – non ha portato nessun effettivo cambiamento. Chi aveva un evidente tenore di vita alto e accedeva alle agevolazioni ha continuato a farlo. Ci sono dunque due diverse modalità di verifica e di controllo, e noi chiediamo che il Comune effettui segnalazioni qualificate al Comando provinciale o regionale della Guardia di Finanza per contrastare evasioni ed elusioni contributive”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, controlli della finanza sulle domande. Pd: “Non stanano i furbetti”

LatinaToday è in caricamento