rotate-mobile
Cronaca

Asili nido, sì alle modifiche al regolamento: tra nuove fasce e agevolazioni

Il nuovo regolamento approvato in Consiglio comunale: rimangono le 8 fasce ma sono estesi i redditi; agevolazioni per le famiglie con più figli iscritti all'asilo e punteggio più alto per i genitori che lavorano

Modifiche al regolamento per le iscrizioni agli asili nido comunali. Le novità arrivano dall’ultima seduta del Cosniglio comunale che ha approvato il documento.

Tra le novità più importanti:
    -    nuova definizione dell’assegnazione del punteggio per le domande di ammissione, che avverrà non solo sulla base del criterio reddituale della famiglia ma anche sulla scorta della valutazione della situazione familiare, assegnando un punteggio maggiore alle famiglie di genitori lavorativi. In tal senso sono stati considerati anche gli studenti lavoratori e, su emendamento del consigliere Luca Bracchi, è stato anche inserita la  categoria dei lavoratori con contratti a progetto;          
    -    ferme restando le otto fasce di reddito, sono stati estesi i redditi delle varie fasce favorendo le famiglie nelle fasce medie di reddito;
    -    previste, inoltre, agevolazioni in termini di iscrizione per le famiglie con due o più bambini iscritti all’asilo.

“Le modifiche attuate vanno incontro alle esigenze delle famiglie e dei bambini stessi -ha commentato il presidente della commissione Asili Nido, Mauro Anzalone intervenendo durante il dibattito -. Ritengo che sia stato fatto un ottimo lavoro”.   

Intervenuto anche Giorgio Ialongo, già presidente della commissione che due anni fa aveva approvato il regolamento sugli asili nido, è intervenuto e ha voluto ringraziare tutta la commissione e gli uffici comunali per il grande lavoro svolto a suo tempo nella predisposizione del nuovo Regolamento degli asili nido.  “Anche in questo caso – ha detto Ialongo -  abbiamo recepito le istanze provenienti dalle famiglie, apportando importanti modifiche importanti al Regolamento”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, sì alle modifiche al regolamento: tra nuove fasce e agevolazioni

LatinaToday è in caricamento